header6.jpg
Home

I più letti

Ultime notizie

Il CIS non si ferma

L’epidemia virale non ferma il CIS.

Due giorni fa il Centro di Spiritualità Ignaziano di Napoli e Campania si è riunito in videoconferenza, convocato dalla sua Coordinatrice, Roberta de Bury, per un primo contatto con il Direttore nazionale del CIS, appena nominato, p. Paolo Monaco sj.

La riunione è stata dedicata innanzitutto alla nuova organizzazione che si sta dando il CIS, che in una brochure di Presentazione, che alleghiamo all’articolo, delinea le proprie finalità:

- Promuovere il ministero degli Esercizi spirituali ignaziani coordinando i corsi di Esercizi e altre proposte di spiritualità ignaziana.

- Riflettere su queste esperienze da vari punti di vista: spirituale, teologico, filosofico, antropologico, sociale, psicologico, ecc. 

- Formare operatori: guide di Esercizi spirituali ignaziani e guide spirituali che favoriscano e sostengano in modo sempre più qualificato la proposta di spiritualità ignaziana.

La riorganizzazione del CIS sta avvenendo anche attraverso l’elaborazione di uno Statuto e di una struttura organizzativa che affianchi il Direttore nazionale in un lavoro estremamente complesso e delicato.

Roberta de Bury, a sua volta, ha presentato a p. Monaco il Cis di Napoli, riferendo quanto ha organizzato negli ultimi anni, in particolare i Corsi di Esercizi estivi, prima a Cappella Cangiani poi al Seminario di Posillipo, i ritiri periodici e la giornata ignaziana, svoltasi nello scorso anno e in programma anche per l’attuale.

Dopo gli interventi di quanti erano collegati via skype, è stato ribadito il programma estivo 2020, a cui rimandiamo in allegato.

Però domani, sabato 14 marzo, il CIS di Napoli tornerà nuovamente a riunirsi in video collegamento. Roberta, nel sollecitare la presenza ad un nuovo incontro così ravvicinato, ne spiega la necessità: nella situazione attuale, così difficile per tutti, è doveroso per il CIS pensare a proposte che possano dare sostegno a quanti sono in difficoltà per la forzata clausura. Si è pensato di realizzare incontri di preghiera e sportelli di ascolto online e ad ogni partecipante dell'equipe napoletana è stato affidato il compito di proporre iniziative idonee su cui discernere tutti insieme.

Vi informeremo su quanto deciso.

13 Marzo 2020

icon 082. CIS Presentazione

icon 083. Esercizi Spirituali a Napoli-Estate 2020 depliant

 

 

Coronavirus, Apocalisse? No. E' però un tempo di prova

Coronavirus, Apocalisse? No. E' però un tempo di prova

di Massimo Nevola sj

In queste settimane siamo stati tutti quanti toccati dalla problematica grave del coronavirus che ha contagiato in modo allarmante il nostro paese e almeno un altro centinaio di Stati.

Si tratta di una vera e propria pandemia, che preoccupa molto più di analoghe diffusioni influenzali del recente passato, per le complicazioni respiratorie che comporta e che rischiano seriamente di far collassare i reparti ospedalieri di terapia intensiva.

La paura è entrata nelle nostre case, ha bloccato il turismo, ha rallentato i ritmi del lavoro, ha messo in crisi l’economia, facendo perdere il lavoro a tante persone già precarie. Sembra essere entrati in un clima di guerra. La famiglia siriana ospitata da noi al Caravita, rivive, seppur in debole analogia, le ansie che avevano afflitto le loro famiglie durante la guerra dalla quale era scappata.

Appelli all’attenzione e alla prevenzione della diffusione dei contagi ci sono arrivati sia dalle autorità statali che da quelle ecclesiastiche. In diverse diocesi, fin ora nel Nord Italia, i luoghi di culto sono stati chiusi e la partecipazione alle liturgie è stata garantita solo in via telematica. Le scuole sono chiuse e le cosiddette “zone rosse” si stanno moltiplicando.

Apocalisse? No. È però un tempo di prova …

Continua a leggere … icon 065. P. Nevola. Lettera alla CVX - 08.03.2020

8 marzo 2020

 

Un'intenzione di preghiera per questa II Domenica di Quaresima

La difficile situazione che sta vivendo il Paese per l’epidemia da coronavirus, permette a ciascuno di noi di rivedere le priorità della propria vita, dando spazio a ciò che conta davvero. E' un’occasione per riscoprire i valori dell’unità e della solidarietà. Per questo noi Ti preghiamo.

Cristo, Luce della vita, ascoltaci!

8 marzo 2020

 

 
Altri articoli...
Notizie flash

Domani, 14 maggio, giornata di preghiera, digiuno e opere di carità per liberare il pianeta dal coronavirus, che unirà nelle sue intenzioni tutti i leader religiosi nel mondo.

E' stata indetta dall'Alto Comitato per la fratellanza umana, composto da capi religiosi che si ispirano al Documento sulla fratellanza umana, firmato da papa Francesco e dal grande imam di al-Azhar, Ahmed al-Tayyeb, il 4 febbraio 2019.

Ci si rivolgerà a Dio ad una sola voce, perché preservi l’umanità, la aiuti a superare la pandemia. L'invito a tutti gli abitanti del pianeta è, quindi, di pregare, digiunare e compiere opere di carità in ogni parte del mondo, a seconda della religione, fede o dottrina dim ciascuno, perché Dio elimini la epidemia, ci salvi, aiuti gli scienziati a trovare una medicina che la sconfigga.

13 maggio  2020

Appuntamenti
Nessun evento
Una preghiera al giorno

S. Messa

Ogni sabato, alle ore 18,30 nella Chiesa del Gesù Nuovo in Napoli, la CVX-LMS "Immacolata al Gesù Nuovo" anima la S. Messa prefestiva.

Leggi l'Omelia integrale che P. Rolando ci invia ogni settimana.

Leggi i testi della Lectio Divina.

I NOSTRI PERCORSI FORMATIVI

Tutti i gruppi si ritrovano il primo venerdì

del mese per la Messa Comunitaria,

durante la quale il P. Assistente

indica gli spunti di meditazione mensili.

Poi ogni gruppo si incontra per proprio conto.

 

ADULTI  GRUPPO EMMAUS

(Il terzo sabato del mese, h 19:30-21:00) 

 

 

GIOVANI-ADULTI GRUPPO EMMANUEL

(Ogni venerdì, h 20:00-21:30)

Statistiche

Utenti : 70
Contenuti : 942
Link web : 64
Tot. visite contenuti : 1719841

Il nostro sito fa uso di cookies al fine di fornire una migliore esperienza di navigazione all’utente. Potrebbero essere presenti, inoltre, cookies di terze parti. Continuando a navigare nel sito, accetti l’utilizzo dei cookie da parte nostra. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information