header4.jpg
Home
Entra
Benvenuto! Per sfruttare tutte le potenzialità del sito effettua il log-in o registrati.



Facebook
Jesuit Social Network

I più letti

Ultime notizie

Al via la raccolta di firme per i referendum a difesa dell'acqua

alt SABATO 24 APRILE  ORE 18,00 A PIAZZA DANTE

PARTE LA CAMPAGNA PER I QUESITI REFERENDARI SULL'ACQUA

 

La Chiesa dopo l'affaire preti pedofili

LA CHIESA DOPO L’AFFAIRE PRETI PEDOFILI

 Domenico Pizzuti

 Il venire alla luce  in alcuni paesi del c.d. occidente cristiano al di qua e al di là dell’Atlantico di casi  (non nuovi) di abusi di minori da parte di ecclesiastici e religiosi - per lungo tempo coperti per evitare scandali - ferisce la coscienza umana e cristiana, indigna, chiede condanna  e riparazione da parte dell’opinione pubblica  e porta i responsabili delle violenze sui banchi dei tribunali civili prima che ecclesiastici. Prima di ogni clamore o enfasi mediatica su fatti  ed episodi  che siano certificati,  della cautela di fronte ad  ogni accusato  fino a  sentenza passata in giudicato, occorre darsi una ratio per capire e reagire senza ipocrisie. O per rendersi conto di che cosa è in questione, una volta che il male è avvenuto ed il velo è caduto. Certo la dichiarazione della Conferenza episcopale italiana di voler collaborare con la Magistratura nella scoperta di preti pedofili rappresenta un cambiamento di rotta.

 

Un invito della Consulta delle Aggregazioni Laicali

Carissimi,

apprendiamo ora che il Cardinale Arcivescovo ha promosso un momento di preghiera e di comunione con Papa Benedetto XVI per lunedì prossimo 19 aprile alle ore 18,30 presso la Basilica di Santa Restituta al Duomo.

Sarà un momento doppiamente significativo: sia come risposta spirituale alla nota tempesta mediatica che, attraverso il Santo Padre, mira a colpire il cuore stesso della Chiesa sia per la data del 19 aprile che, come noto, è il quinto anniversario dell’elezione di Papa Benedetto.

 Vi preghiamo, perciò, di far girare la notizia coinvolgendo le vostre rispettive aggregazioni.

 Ci vediamo lunedì!

 Don Carmine Nappo  - Mario Di Costanzo

Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
 
Altri articoli...
Notizie flash

Con la Celebrazione Eucaristica di venerdì scorso, 5 ottobre, è ripreso il Percorso Formativo Unitario, che seguirà la lettura della Lettera di Giacomo.

Anche quest’anno offriamo ai nostri visitatori la possibilità di accompagnarci con la preghiera e la meditazione sui brani che il nostro Padre Assistente, p. Carlo Manunza sj, avrà scelto

Ogni mese pubblicheremo, nella pagina dedicata al Percorso Formativo Unitario 2018/19, un documento di meditazione e preghiera. Gli spunti saranno tratti dall'Omelia che P. Carlo terrà nel corso della celebrazione della Messa comunitaria del 1° venerdì di ogni mese. Le schede non sono riviste dall'autore.

Per consultare tali documenti, clicca QUI .

7 Ottobre 2018 
Solennità della Beata Vergine del Rosario
 

Dal 15 settembre scorso sono ripresi gli incontri della Lectio Divina guidata da P. Rolando.

L'appuntamento è sempre di sabato, dalle 17:30 alle 18:20, in Sala S. Ignazio, nella Sacrestia della Chiesa del Gesù Nuovo.

Sono già stati pubblicati i primi tre testi nella sezione P. Rolando/Lectio Divina. 

Per leggerli, clicca QUI .

Domenica 30 settembre 2018

 

Oggi, alle 18:30, S. Messa in onore di Nina Moscati, sorella di Giuseppe, il Medico Santo, in occasione dell’87^ anniversario del suo trapasso.

Vi invitiamo ad unirvi a noi nella preghiera.

24 settembre 2018 

 

Nota alla stampa

 

Preoccupazione per il rispetto dei diritti dei migranti 

 

Il Centro Astalli esprime seria preoccupazione per il trattamento riservato alle persone migranti e richiedenti asilo in Italia nelle ultime settimane.

 

Ci pare importante ribadire che i diritti umani e civili ineriscono la persona e non il cittadino e che in quanto tali non sono soggetti a deroghe o violazioni, anche se disposte da chi ha responsabilità di governo.

 

La detenzione in Italia è regolata da norme chiare. In nessun caso si possono discrezionalmente stabilire misure restrittive per i migranti per il solo fatto di trovarsi sul territorio italiano.

 

Ci pare particolarmente grave il clima generale di odio e di conflittualità che cresce a causa della criminalizzazione di uomini e donne che arrivano in Europa in cerca di una vita migliore.Reputiamo ancor più grave che rappresentanti istituzionali possano abbandonarsi a dichiarazioni ad effetto, che possono lasciare intendere una messa in discussione dei principi costituzionali e delle convenzioni internazionali alla base del nostro sistema democratico.

 

Alla luce degli ultimi sviluppi relativi al caso dei migranti della nave Diciotti, il Centro Astalli chiede il rispetto della persona e dei diritti umani sempre e in ogni circostanza, invita il mondo politico e della comunicazione a non alimentare paure e tensioni sociali che ci rendono tutti più insicuri e per questo più influenzabili.

 

8 settembre 2018

Centro Astalli

 
Appuntamenti
Lun Ott 22 @15:30 - 18:00
Doposcuola CVX
Una preghiera al giorno

S. Messa

Ogni sabato, alle ore 18,30 nella Chiesa del Gesù Nuovo in Napoli, la CVX-LMS "Immacolata al Gesù Nuovo" anima la S. Messa prefestiva.

Prima della Celebrazione Eucaristica, dalle 17,30 alle 18,20, P. Rolando Palazzeschi SJ guida la Lectio Divina in Sala S. Ignazio (all'interno della Sacrestia del Gesù Nuovo).

Leggi l'Omelia integrale che P. Rolando ci invia ogni settimana.

I NOSTRI PERCORSI FORMATIVI

ADULTI  GRUPPO EMMAUS

(Due sabati al mese, h 17:30-21:00)

ADULTI  GRUPPO MOSCATI

(Due sabati al mese, h 17:00-20:30)

GRUPPO GIOVANI-ADULTI

(Due giovedì al mese, h 19:15-21:30)

GRUPPO GIOVANI (19-25 anni)

(Ogni mercoledì, h 20:00-21:15)

GRUPPO GIOVANISSIMI (16-19 anni)

(Ogni sabato, h 13:00-15:30)

 

Consultare la Sezione Formazione


Statistiche

Utenti : 70
Contenuti : 820
Link web : 64
Tot. visite contenuti : 1215738

Il nostro sito fa uso di cookies al fine di fornire una migliore esperienza di navigazione all’utente. Potrebbero essere presenti, inoltre, cookies di terze parti. Continuando a navigare nel sito, accetti l’utilizzo dei cookie da parte nostra. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information