header2.jpg
Home

I più letti

Ultime notizie

Una lettera aperta del JSN sull'attuale situazione sociale e politica

Il Comitato di Presidenza del Jesuit Social Network (JSN), la rete di associazioni  di ispirazione ignaziana operanti nel sociale, anche su sollecitazione del suo ex-presidente, p. Alberto Remondini, ha deciso di scrivere una lettera aperta che ha raccolto ed espresso le difficoltà con cui le nostre organizzazioni si scontrano ogni giorno nell'attuale quadro sociale e politico, per continuare il loro lavoro a fianco dei poveri.
Scrive Paola Piazzi, attuale presidente del JSN: "Due infatti ci appaiono le povertà che ci interpellano in maniera urgente:

  • quella che ha gli occhi di tutti coloro i quali sono ai margini della nostra società, nelle molteplici forme di privazione ed emarginazione che vivono;
  • l'altra rappresentata da un pensiero dilagante e un approccio culturale diffuso che prefigurano una società poco solidale, ripiegata sui bisogni individuali e alla ricerca di soluzioni semplicistiche di fronte a fenomeni complessi.

Abbiamo sentito l'urgenza di far sentire la nostra voce, innanzitutto come incoraggiamento verso tutti i volontari e gli operatori che nelle nostre organizzazioni vivono questo disagio e in secondo luogo per dare risonanza all'esterno a queste nostre preoccupazioni".

La CVX Immacolata al Gesù Nuovo è socia del JSN e si sente partecipe del disagio denunziato.

18 gennaio 2019

__________________________________________________________________________________

 

Lettera Aperta del JSN sull'attuale situazione sociale e politica

Siamo quaranta organizzazioni impegnate nel sociale, presenti su tutto il territorio nazionale e costituite nel 2004 nella Federazione

Jesuit Social Network onlus Italia.

Siamo sia grosse organizzazioni, sia piccole realtà fatte di pochi volontari, tutte impegnate a fianco dei poveri. Accanto ai senza dimora e ai detenuti, ai tossicodipendenti e agli abbandonati negli istituti, alle infanzie e adolescenze difficili, agli immigrati e rifugiati, alle persone malate e alle minoranze sfruttate, lottiamo quotidianamente contro una forma di povertà che mai come in questo momento ci appare subdola e pericolosa per la tenuta stessa della democrazia e della garanzia dei diritti.

Continua a leggere ... icon 074. Lettera Aperta del JSN sull'attuale situazione sociale e politica

 

Legalità o Giustizia

Una messa a fuoco tecnica dei punti salienti del cosiddetto Decreto Sicurezza

di Antonio M. Cervo

“La mia vita di ogni giorno è preoccuparmi di ciò che ho intorno/sono sensibile e umano (…)./Ho dentro il cuore un affetto vero per (…) il mondo intero/ogni tragedia nazionale è il mio terreno/perché dovunque c’è sofferenza sento la voce della mia coscienza”.

A fare da eco a quanto Giorgio Gaber cantava nel 2001, saranno stati in tanti, soprattutto durante le ultime settimane, sospesi di fronte alla voce della propria coscienza incredula per ciò che è sotto i nostri occhi.

Il varo della legge 132/2018 (cd Decreto Sicurezza) ha suscitato paradossalmente più clamore nelle sue conseguenze che non nella sua promulgazione, dopo la “levata di scudi” di diversi sindaci che ne avrebbero sospeso l’applicazione.

In realtà, l’approvazione di questa normativa ha avuto un impatto notevole sul fenomeno migratorio, contribuendo più a creare nuovi fronti di scontro sul piano giuridico che a risolvere in modo razionale la già complessa gestione dell’immigrazione. Qui, purtroppo, complice involontario è stata – deve esser detto - un’ Europa ormai inerme, incapace negli anni di dare risposte credibili e condivise: sul suo assai precario stato di salute si aggirano adesso tanto coloro che ne vogliono curare le malattie, portandola verso una graduale guarigione, quanto gli avvoltoi, pronti già alle prossime elezioni europee del maggio 2019, a celebrarne le esequie.   Il marcato impianto sovranista del decreto, infatti, è figlio innanzitutto di una cooperazione europea mancata, che ha lasciato i Paesi mediterranei soli nell’affrontare un ciclo di migrazione enorme; ben presto, le criticità, che prima o poi sarebbero emerse, hanno rappresentato il lasciapassare per movimenti politici dalle … risposte sbrigative a problemi difficili!

Continua a leggere ... icon 077. AM Cervo. Legalità o Giustizia

7 gennaio 2019 

 

Adesione della CVX Italia all'appello di 18 organizzazioni per i Migranti in mare

In qualità di Presidente nazionale della Comunità di Vita Cristiana/ Lega Missionari Studenti (CVX-LMS) Italia, sottoscrivo l'appello, già firmato da altre 18 Organizzazioni, per l'approdo immediato in un porto sicuro delle navi Sea Watch e Sea Eye. 

Antonio Salvio - Presidente nazionale CVX-LMS Italia.
 _______________________________________________________________
La CVX del Gesù Nuovo, insieme a molte altre Comunità locali, ha immediatamente condiviso la scelta del suo Presidente nazionale. 
Salvatore Caso - Presidente CVX Immacolata al Gesù Nuovo 
 
5 gennaio 2019
 
Altri articoli...
Notizie flash

Sono stati pubblicati gli ultimi tre testi della Lectio Divina di P. Rolando, compreso quello per la Prima Domenica di Quaresima.

Per leggerli clicca QUI

8 marzo 2019

 

Pubblichiamo la scheda meditativa del percorso Formativo Unitario della nostra CVX per il mese di Marzo 2019.

Continua la lettura della Lettera di Giacomo; il brano proposto è Gc 5,13-16.

Il nucleo del messaggio é: "La preghiera di fede - reciproca che salva: il rapporto di comunione con Dio nella Chiesa".

Per consultarla, cliccare QUI.

3 Marzo 2019
 

Con il corso "PASTORALE e FRAGILITA’: dalle DEBOLEZZE alla FORZA della RINASCITA" anche quest'anno la sez. San TOMMASO della Pontificia Facoltà dell'Italia Meridionale, in collaborazione dell'AIPPC (Associazione italiana psichiatri e psicologi), intende contribuire alla riflessione sulle fragilità umane che, se da una parte concorrono a distorsione e distruttività dell’umano, possono tuttavia far prendere coscienza dei propri limiti, offrendo opportunità di maturazione della "persona per l’identità formata" (Papa Francesco).

Dieci giovedì tra marzo e maggio per offrire opportunità di percorsi pastorali per rendere possibile - nelle situazioni di sofferenza e fragilità - il dischiudersi di nuovi orizzonti anche di spiritualità verso l'Oltre.

Le date, i titoli e i relatori degli incontri nella brochure.

21 febbraio 2019

LEGGI ... 

 079. Brochure Corso Pastorale e Fragilità (fronte)

 080. Brochure Corso Pastorale e Fragilità (retro)

 

Terminata la pubblicazione delle meditazioni sul Padre Nostro composte da P. Alberto Giampieri, Assistente della nostra CVX dal 1965 al 1989, passiamo a quelle sull'Ave Maria, cominciando oggi dalla Premessa.

Le meditazioni sono tratte dalla seconda edizione di "Parole di Vita", l'opuscolo pubblicato da p. Giampieri in due edizioni nel 1988 e nel 1989, che contiene le riflessioni spirituali sulle tre principali preghiere del cattolicesimo: Padre Nostro, Ave Maria e Gloria al Padre.

Buona Preghiera

24 gennaio 2019

 
Appuntamenti
Mar Mar 26 @15:30 - 18:00
Doposcuola CVX
Lun Apr 01 @15:30 - 18:00
Doposcuola CVX
Una preghiera al giorno

S. Messa

Ogni sabato, alle ore 18,30 nella Chiesa del Gesù Nuovo in Napoli, la CVX-LMS "Immacolata al Gesù Nuovo" anima la S. Messa prefestiva.

Prima della Celebrazione Eucaristica, dalle 17,30 alle 18,20, P. Rolando Palazzeschi SJ guida la Lectio Divina in Sala Valeriano (Piazza del Gesù 2, ingresso  Scuola Media "Ugo Foscolo").

Leggi l'Omelia integrale che P. Rolando ci invia ogni settimana.

Leggi il testo della Lectio Divina.

I NOSTRI PERCORSI FORMATIVI

Tutti i gruppi si ritrovano il primo venerdì

del mese per la Messa Comunitaria,

durante la quale il P. Assistente

indica gli spunti di meditazione mensili.

Poi ogni gruppo si incontra per proprio conto.

 

ADULTI  GRUPPO EMMAUS

(Il terzo sabato del mese, h 19:30-21:00) 

 

ADULTI  GRUPPO MOSCATI

(Il primo e il quarto sabato del mese,

h 18:00-19:30) 

 

GIOVANI-ADULTI GRUPPO EMMANUEL

(Ogni venerdì, h 20:00-21:30)

Statistiche

Utenti : 70
Contenuti : 857
Link web : 64
Tot. visite contenuti : 1344716

Il nostro sito fa uso di cookies al fine di fornire una migliore esperienza di navigazione all’utente. Potrebbero essere presenti, inoltre, cookies di terze parti. Continuando a navigare nel sito, accetti l’utilizzo dei cookie da parte nostra. To find out more about the cookies we use and how to delete them, see our privacy policy.

I accept cookies from this site.

EU Cookie Directive Module Information