Giornata della Fraternità CVX – Le risonanze di Giovanna Amirante

Domenica è stata una giornata bellissima. Prima di tutto i giovani e i giovanissimi sono stati molto numerosi per cui sembrava una nuova CVX, si respirava la loro gioventù e la loro freschezza. Grazie a tutti voi ragazzi. :Abbiamo condiviso veramente tutto, la preghiera durante la messa e il cioccolato, Antonio che ha avuto un piccolo tentativo di soffocamento e ha vomitato, il canto urlato da qualcuno sull’altare, la partitella e i manicaretti preparati anche dai genitori dei ragazzi che ancora una volta ringraziamo. Grazie ad Imma Mazzarella per le splendide cassate. Abbiamo vissuto le dinamiche in un chiasso da…emicrania le città e le canzoni in inglese e Napoli citata in quasi tutte le metafore! Il “bombolone” di Antonio che speriamo sia scomparso dalla sua fronte ed i bellissimi  e pazzeschi disegni che volevano dire: ci siamo anche noi e vogliamo una CVX nuova sognante e forse anche un pò pazza. Abbiamo condivisi i biscottini di P. Vittorio e il suo farsi sentire vicino. Ed infine stanchi ma felici abbiamo condiviso la prechiera finale di P. Pierluigi e le bellissime foto antiche di Pasquale e quelle nuovissime di Filippo. Ci siete mancati voi che non avete potuto esserci per ragioni diverse, ma non siate tristi vi avevamo con noi, nel nostro cuore, insieme a Gesù nostro Signore che dal centro della sala grande ci ha guardato con grande affetto per tutta la giornata, Un abbraccio a tutti Giovanna

alt

Cvx, cronaca di una “giornata di fraternità”

  FRATERNITA’ di Pasquale Salvio Nella Sala Valeriano caffè, cioccolatta e cornetti sono lì ad augurare una buona “giornata della fraternità”.  Quando sono arrivati (in orario!) i nostri giovani, si è capito che l’inizio era di buon auspicio. Un bel momento di accoglienza, che ha dato calore ad una mattinata di sole, felice parentesi tra le piogge dei giorni precedenti e quelle previste dai meteorologi. Il gruppo di lavoro che ha progettato questa giornata l’aveva immaginata proprio così, questa prima ora di vita insieme, in semplicità. E quando è arrivato il nostro storico “caffettaro”, Massimo, è sembrato che un “filo rosso” comunitario, dipanato nello scorrere della nostra storia,  lentamente potesse riemergere. Arriva poi Marilisa, col piccolo Antonio. E la sala si tinge di gioia e di futuro. Il “gargiulino” sgaiattola tra i piedi di p. Rolando, che respira – a me sembra felice – l’aria di una cosa desiderata da tempo… Alle 11,30 tutti a Messa al Gesù, per la Festa di Cristo Re dell’Universo. Nell’omelia Rolando riprende i suoi spunti di metilazione e sottolinea come la regalità di Cristo si manifesta nell’esperienza della Croce e come se ne capisce il senso: regalità come servizio, che c’invita ad essere testimoni concreti di questo Amore (dare la vita per chi si ama), fino a morire e – con uno sguardo apostolico – non far “morire”.

alt

Gli “impegni” della Cvx nella Chiesa del Gesù Nuovo di Napoli

Le chiamiamo “aggregazioni”. Sono gli “impegni”, temporaneo e permanente; due momenti che scandiscono il cammino comunitario di chi desidera vivere la spiritualità e il carsima della Comunità di Vita Cristiana, che più rapidamente chiamiamo Cvx. Domenica 21 Marzo 2010, al Gesù Nuovo, durante la Messa festiva che la Comunità anima, celebrata da padre Rolando Palazzeschi S.J., dieci giovani e adulti hanno assunto l’ impegno temporaneo e gli altri membri della Comunità  hanno rinnovato quelli precedentemente assunti. Ne riportiamo qualche immagine.

alt

Domenica 21 Marzo 2010, aggregazioni alla Cvx

. Domenica 21 Marzo 2010 durante la Messa delle 11,30 al Gesù Nuovo CERIMONIA DELLE AGGREGAZIONI ALLA COMUNITA’ DI VITA CRISTIANA Faranno l’impegno temporaneo alcuni giovani e adulti della CVX “Immacolata al Gesù Nuovo” Rinnoveranno l’impegno temporaneo e permanente gli adulti e i giovani che già l’hanno assunto la cerimonia del 2009

alt

“Album”, cominciamo con p. Giampieri…

. Il senso di questo spazio “album” non è quello di aprire la cassetta dei ricordi nostalgicamente. Desideriamo riportare alla nostra mente e al nostro cuore persone e situazioni che, oltre a segnare in modo particolare la nostra vita, hanno ancora oggi da dirci e da dire tanto, guardando al futuro.   Generazioni di persone sono state formate nella nostra Cvx alla scuola spirituale ed umana di p. Alberto Giampieri S.J. Morto l’8 gennaio 1990, ancora oggi ci accompagna con la sua presenza viva. I suoi “figli spirituali”, nella Cvx e tra i gesuiti, sono tanti. Con questa pagina rendiamo usufruibile lo spazio di chi desidera comunicare una sua esperienza con Lui, chi vuole pubblicare documenti e foto che lo riguardano. Padre Giampieri è stato uno dei grandi Assistenti della nostra Cvx (prima Congregazione Mariana). Arrivò tra noi appena dopo la direzione di grandi e santi gesuiti: P. Aromatisi e P. Luigi Godino. P. Giampieri pubblicò due libri: “Parole di Vita” e “Pagine di Vita” (alcune copie sono disponibili in Sede). In occasione del trigesimo della Sua morte, pubblicammo un numero speciale di “Piazza del Gesù” (il periodico della nostra Cvx allora, di cui è allegato l’attuale giornalino “Nero su Bianco”) e un anno dopo il libricino “Un pensiero per ogni mese”, con prefazione di don Bruno Forte (attuale Arcivescovo di Vasto-Chieti), che raccoglieva una selezione dei pensieri che p. Giampieri pubblicò per anni su “Piazza del Gesù” e alcuni articoli monografici, oltre alla bellissima corrispondenza tra Lui e ilRead More