MARCIA SILENZIOSA PER LE VITTIME DELLA CRIMINALITÀ

Il Cardinale Crescenzio Sepe, con la collaborazione della commissione diocesana per l’Ecumenismo e il Dialogo Interreligioso, ha promosso un momento di preghiera comune per VENERDI 9 novembre alle ore 18,30 con raduno in Piazza Carità, con marcia silenziosa fino alla Galleria Umberto I e preghiera ecumenica.

Chiamando a raccolta i Pastori delle Chiese cristiane di Napoli, cattolici, ortodossi, protestanti, le comunità e i movimenti ecclesiali, insieme a rappresentanti di altre religioni e a tutti gli uomini di buona volontà, S.E. Sepe intende esprimere la solidarietà della città alle vittime della violenza dei gruppi malavitosi e delle organizzazioni camorristiche che seminano morte e disonorano da troppo tempo la nostra città.     

A tale proposito il nuovo Vicario Episcopale per i laici Mons. Mario Cinti sottolinea la rilevanza dell’iniziativa che, promossa dal Card. Sepe dopo i recenti e dolorosi fatti di violenza, acquista un significato del tutto particolare sia per la presenza delle Chiese cristiane di Napoli e di esponenti di altre religioni sia per le motivazioni che l’ispirano, fondate su uno spirito di vera solidarietà con le vittime della violenza dei gruppi malavitosi. Per queste ragioni la presenza convinta e compatta di associazioni, movimenti e gruppi avrà tanto più il valore di un’autentica e forte testimonianza.

Le associazioni, i gruppi ed  i movimenti della Consulta diocesana sono tutti invitati a partecipare.

Angelo Russo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.