PREGHIERA PER LA DIFESA DEL CREATO

Rivolgiamoci con fiducia a Dio Padre, che nella sua infinita misericordia ci dona in Cristo la salvezza e nello Spirito custodisce e rinnova sempre la creazione.


Manda il tuo Spirito, Signore, e rinnova la faccia della terra.


v Padre degli ultimi, ti benediciamo per la tua Parola che illumina e dona vita. Dona alla tua Chiesa il coraggio di testimoniarla e di metterla in pratica specialmente tra le ferite dell’umanità e del creato. Fa’ che i nostri cuori si appassionino sempre più al tuo Regno e che impariamo da te la sollecitudine per gli umiliati e gli oppressi, l’attenzione verso chi è nel bisogno, la prossimità a chi si sente solo e abbandonato. Per questo ti invochiamo. R.

v Signore della storia, ti rendiamo grazie per il tuo amore che custodisce l’intera creazione. Dona alle nostre comunità e a quanti in esse hanno ruoli di responsabilità la sapienza che sa discernere i segni dei tempi, lo stupore che rinnova la speranza, l’operosità che costruisce il bene comune. Per questo ti invochiamo. R.

v Dio giusto giudice, ti ringraziamo per i profeti di pace che susciti in questo nostro tempo. Converti i nostri cuori perché abbandoniamo ogni forma di sfruttamento, di egoismo, di iniquità. Donaci l’audacia di contrastare e denunciare l’ingiustizia, l’illegalità, la speculazione. Aiutaci ad essere costruttori di pace in mitezza e umiltà. Per questo ti invochiamo. R.

v Signore della vita, ti lodiamo per il tuo perdono che ci rialza da ogni caduta. Rendi i nostri cuori capaci di accoglienza, grembi di vita sempre nuova, sorgenti di fraternità. Sospingici verso l’incontro con i fratelli, laddove le periferie diventano spazi di dialogo, di unità, di reciprocità e dove la diversità ci parla di ricchezza. Per questo ti invochiamo. R.

v Dio di ogni bontà, ti rendiamo grazie per il pane quotidiano. Facci assaporare il gusto della condivisione, la bellezza della compagnia, il fascino dell’abbandono fiducioso nella tua Provvidenza. Continua a moltiplicare ciò che riusciamo a mettere a disposizione perché i beni che abbiamo tra le mani diventino sacramento di comunione. Per questo ti invochiamo. R.

 

Ti siano accette, Signore, le nostre preghiere, e la tua grazia fecondi il nostro impegno di vita cristiana. Per Cristo nostro Signore. Amen.

 

Dal Sussidio CEI per la 9° Giornata per la Difesa del Creato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.