UN MILIONE DI VISITE AI CONTENUTI DEL NOSTRO SITO

 

E sì, in queste ore abbiamo tagliato e superato il traguardo di un milione di visite ai contenuti pubblicati sul nostro sito. E ciò è avvenuto  nelle ore di vigilia della Solennità dell’Immacolata, la festa più importante per noi della CVX, in quanto  Maria  è  il modello della nostra collaborazione alla missione di Cristo (Principi Generali,  9),  in quanto il suo appellativo di Immacolata ricorre nel titolo della nostra Comunità Immacolata al Gesù Nuovo,  che in questo giorno compie 112 anni, 62 di Congregazione Mariana e 50 di CVX.

Sono perciò tanti i motivi di gioia, sono tanti i motivi per rendere lode al Signore, e alla sua e nostra Madre, Maria l’Immacolata.

Sembra ieri quando festeggiavamo le prime centomila visite. Lo facemmo con un articolo, che volendo potete ancora  leggere, cliccando su questo link  https://www.cvxgesunuovo.it/index.php?limitstart=264 .

Da allora sono passati  poco più cinque anni, e siamo arrivati al traguardo del milione. Questa meta  ci responsabilizza ancor più, in quanto non è un punto d’arrivo ma di ri-partenza. E, se da un lato tale  traguardo è un riconoscimento da parte di voi lettori della validità dei nostri contenuti, dall’altro per noi è un prendere coscienza che i limiti del nostro lavoro sfruttano in minima parte le potenzialità di un  sito web.

Dopo sette anni dall’ultimo sarebbe necessario un nuovo restyling, ma mancano le risorse economiche ed umane per procedere a ciò. Perciò manterremo fede a  custodire i livelli qualitativi dei contenuti, soprattutto quelli della spiritualità e della formazione. Abbiamo nuove idee, le metteremo in pratica al più  presto. Intanto nei prossimi giorni pubblicheremo i sussidi meditativi degli Esercizi Spirituali Serali svoltisi negli scorsi giorni al Gesù.

Per il momento ringraziando voi visitatori, rivolgo un grato pensiero a quanti mi hanno preceduto nel lavoro redazionale del sito, penso soprattutto a Pasquale Salvio e al nostro Web- master, Cristiano Salvio.

Il tutto a maggior gloria di Dio.

Salvatore Caso

8 DICEMBRE 2017

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.