Al via la raccolta di firme per i referendum a difesa dell’acqua

alt

alt SABATO 24 APRILE  ORE 18,00 A PIAZZA DANTE

PARTE LA CAMPAGNA PER I QUESITI REFERENDARI SULL’ACQUA


IL COMITATO CAMPANO PRO REFERENDUM ACQUA

ha un nuovo blog

http://refacquacampania.blogspot.com/

e dà appuntamento a tutti per

SABATO 24 APRILE 2010

alle ore 18,00

PIAZZA DANTE – NAPOLI

Si esibiranno i seguenti artisti per l’acqua:

Andrea’s Banda

Dioniso Folk Band

Finti-illimani

Lidryca

buona musica  e testimonianze dai territori campani attraverso i rappresentanti dei Comitati locali.

LANCIO DELLA CAMPAGNA REFERENDARIA CONTRO LA PRIVATIZZAZIONE DELL’ACQUA

 Interveranno, tra gli altri, Padre Alex Zanotelli, l’ avv. Maurizio Montalto, Consiglia Salvio

Nell’occasione il COMITATO CAMPANO PRO REFERENDUM ACQUA avvierà la raccolta delle firme per i 3 quesiti referendari, proposti dal Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua, costituito da centinaia di comitati territoriali, insieme a numerose realtà sociali e culturali, per fermare la privatizzazione dell’acqua, aprire la strada della ripubblicazione dell’acqua ed eliminare i profitti del bene comune acqua

I tre quesiti vogliono abrogare la vergognosa legge approvata dall’attuale governo nel novembre 2009 e le norme approvate da altri governi, in passato, che andavano nella stessa direzione, quella di considerare l’acqua una merce e la sua gestione finalizzata a produrre profitti.

Dal punto di vista normativo, l’approvazione dei tre quesiti rimanderà, per l’affidamento del servizio idrico integrato, al vigente art. 114 del Decreto Legislativo n. 267/2000.

Tale articolo prevede il ricorso alle aziende speciali o, in ogni caso, ad enti di diritto pubblico che qualificano il servizio idrico come strutturalmente e funzionalmente “privo di rilevanza economica”, servizio di interesse generale e privo di profitti nella sua erogazione.

<<E’ il primo momento di un’importante mobilitazione di massa contro la privatizzazione dell’acqua>> sostiene Consiglia Salvio, referente regionale della Campania per la campagna referendaria.

Dal 24 aprile banchetti per la raccolta delle firme saranno allestiti su tutto il territorio regionale. Sul sito www.acquabenecomune.org ci saranno tutte le informazioni e i riferimenti necessari.

<<Ci poniamo un obiettivo ambizioso. Vogliamo raggiungere in Campania 70.000 firme — continua Consiglia Salvio — Per questo abbiamo bisogno che i cittadini si sentano impegnati nella difesa di un bene comune e di un diritto inalienabile per tutti, come l’acqua>>.

Vogliamo togliere l’acqua dal mercato e i profitti dall’acqua.

Vogliamo restituire questo bene comune alla gestione condivisa dei territori.

Per garantirne l’accesso a tutte e tutti. Per tutelarlo come bene collettivo.

Per conservarlo per le future generazioni

UFFICIO STAMPA COMITATO CAMPANO PRO REFERENDUM ACQUA

http://www.facebook.com/pages/Comitato-Campano-per-lAcqua-Pubblica/296798871761

3297745761

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.