Anche il Sindaco Iervolino fima i referendum per l’acqua pubblica

alt

Acqua pubblica a Napoli:

altIl Sindaco Iervolino firma il referendum del forum dell’acqua

Il forum chiede di passare dalle parole ai fatti:

“adesso si trasformi l’Arin spa in Ente di Diritto Pubblico”

Alle ore 12,30 in piazza Trieste e Trento a Napoli il Sindaco Rosa Russo Iervolino si è recata al baNchetto per firmare il referendum e sostenere la campagna per l’acqua pubblica.

“Una buona notizia e un passo in avanti molto importante – dice Consiglia Salvio referente regionale dei Movimenti per l’Acqua Pubblica – la scelta politica è chiara, con la firma del nostro referendum il Sindaco assume l’impegno di trasformare l’Arin Spa, costituita con i soldi dei cittadini, in Azienda Speciale.

L’acqua di Napoliprosegue Consiglia Salviosta per tornare in mano pubblica, come chiediamo da tempo”

In Puglia il Governatore Vendola ha dato l’esempio, ha quasi concluso il processo di dismissione dell’Acquedotto spa per passare alla costituzione di un Ente di Diritto Pubblico.

Il Meridione d’Italia sta dimostrando responsabilità nella gestione dell’acqua.  La più preziosa delle risorse deve essere garantita a tutti, con attenzione anche alle necessità delle generazioni future.

“La decisione del Sindaco Iervolino è coraggiosaconclude la Salvio – il processo di trasformazione dell’Arin spa a capitale pubblico in Azienda Speciale sarà avversato. Ma il sindaco non resterà isolata, merita tutto il sostegno dei napoletani.”

 Mercoledì, 2 Giugno 2010

Per contatti: COMITATO REGIONALE ACQUA  3664288717

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.