Solidarietà al Movimento ReggioNonTace

Nella notte tra il 28 e il 29 ottobre  una bottiglia incendiaria è stata lasciata davanti all’ingresso della Procura Generale di Reggio. Segnale non solo contro la magistratura, ma contro tutti i cittadini di Reggio.

La denuncia arriva dal Movimento ReggioNonTace (RNT), che ieri sera ha invitato in Piazza Castello la cittadinanza reggina per ribadire il proprio NO alla ‘ndgrangheta.

 

Dalla CVX del Gesù Nuovo di Napoli, in unione al Jesuit Social Network, la rete delle attività sociali dei Gesuiti in Italia, giungano solidarietà e sostegno alla Magistratura, alla cittadinanza e al Movimento RNT.

30 ottobre 2013

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.