Conferita la laurea honoris causa in Utopia a Consiglia Salvio

L’Università del Bene Comune del Convento degli Stimmatini di Sezzano (Verona)

ha conferito

 il Dottorato Honoris Causa in Utopia

a

Consiglia Salvio

per il contributo pionieristico e irrimpiazzabile da lei svolto a Napoli ed in tutta la Campania in favore del diritto umano all’acqua e dell’acqua bene comune. Se oggi Napoli può vantarsi di essere la prima città italiana ad avere ripubblicizzato il servizio idrico urbano, dando vita all’azienda speciale ABC (Acqua Bene Comune), lo deve, in larga parte, al Suo lavoro indefesso, serio e cooperativo ed alla Sua capacità di riunire e valorizzare le volontà attive dei cittadini e renderle protagoniste di un cambio radicale come quello operato a Napoli. Consiglia Salvio è una figura illuminante del senso quotidiano e profondo di essere cittadino, parte attiva di un popolo che ha creduto nei diritti e nella responsabilità comune per il futuro.

_______________________________________________________________________________

Tale riconoscimento è conferito dai Padri Stimmatini a persone o istituzioni che, sovente nell’oscurità dei grandi media, contribuiscono alla costruzione di una società giusta, libera e fraterna.

Nel corso del conferimento del Dottorato a Consiglia, che avverrà in una cerimonia pubblica il prossimo 10 ottobre a Sezzano, verranno presentate alcune proposte dedicate alla “Concretizzazione dei diritti umani universali ed i beni comuni pubblici mondiali. L’utopia del XXI secolo da realizzare” nello spirito dell’anno 2016, anno dell’Utopia, in commemorazione del 500° anniversario della pubblicazione dell’Utopia di Thomas Moore.

Dalla CVX del Gesù Nuovo, che si onora di averla tra i suoi associati, le congratulazioni più vive, che vanno estese anche ai suoi cari, Bruno, Alessandro e Andrea.

28 settembre 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.