Una lettera di P. Nevola ai benefattori del progetto Quadrifoglio

icon

Ci scrive Antonio Salvio, Presidente della CVX/LMS d’Italia:

[La Lettera di P. Nevola] è un puntuale resoconto delle attività svolte nelle tre case-famiglia di Sighet in Romania con tutte le problematiche relative alla crescita ed all’inserimento dei bambini, sottratti alle fogne, ora divenuti giovani adulti.
L’invito pressante, che faccio anche mio, è di sostenere economicamente con generosità le iniziative in essere, per aiutare l’opera che p.Massimo Nevola, p. Vitangelo Denora e tanti altri  volontari portano avanti in Romania.
_____________________________________________________________________

Associazione italo-rumena “Il Quadrifoglio”

Il Presidente          

                                                                                    Roma, 25 novembre 2015

Carissimi amici e benefattori,

tra  un mese è Natale. Come consuetudine, vi scrivo per informarvi sulle novità delle nostre case-famiglia a Sighet e anche quelle   versante italiano della nostra associazione.

A Sighet procede il percorso di crescita e autonomia dei nostri ragazzi più grandi. Ci stiamo rendendo conto di quanto non sia facile accompagnarli in questo cammino: nell’adolescenza e nel passaggio all’età adulta emergono ferite antiche, paure, deficit di personalità che  rendono delicato e complesso il loro passaggio ad  un regime di autonomia e talvolta anche di semi-autonomia. Come vi racconto nella lettera i passi li stanno facendo e noi li stiamo accompagnando con fiducia, con pazienza e con benevola fermezza. Li abbiamo visti crescere e ora dobbiamo con l’aiuto di tutti aiutarli a prendere in mano la loro vita e a costruire la loro vita nel mondo. Ecco allora Il quadro che andrò a esporre dove sono presenti diverse problematicità, ma anche incoraggianti segni di speranza.

Continua a leggere … icon 046. Lettera di P. Nevola ai benefattori del Progetto Quadrifoglio in Romania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.