Venerdì 24 febbraio, Lorenzo Tommaselli in CVX

Per  i Venerdì Culturali in CVX

 

Venerdì 24 febbraio 2017, alle ore 19,

nella  sede della CVX-LMS “Immacolata al Gesù Nuovo”

in Via San Sebastiano 48/d

Napoli

il prof. Lorenzo Tommaselli

 presenterà il libro di P. José Maria Castillo

“La laicità del Vangelo”,

da lui tradotto in italiano.

Modera Annabella Marcello Salvio.

Siete tutti invitati

Presentazione

Il Vangelo è un libro di religione o la storia di un conflitto mortale con la religione? Lungo tutta la vita di Gesù, i conflitti con i sacerdoti, i dottori della legge e i farisei, il tempio, le osservanze e le norme religiose, sono stati sistematici. Dunque, può pensare seriamente a un cristianesimo “non-religioso”? Il Vangelo non è “un libro di religione”, è un insieme di racconti che spiegano come Gesù di Nazareth ci offra “un progetto di vita”. Tuttavia, Gesù è stato un uomo profondamente religioso, a causa della sua intensa relazione con Dio come Padre e del suo frequente ricorso alla preghiera. Ma la religiosità di Gesù non è stata legata al tempio, ai riti sacri, ai sacerdoti e alla sottomissione alla legge religiosa. Al contrario, Gesù è vissuto in maniera tale che, quando ha iniziato ad agire e a parlare in pubblico, è entrato in conflitto con i responsabili della religione (i sacerdoti, i teologi ed i più stretti osservanti). Il Vangelo è il grande racconto di questo conflitto, che è terminato drammaticamente nel processo, nella condanna e nella morte di Gesù. Per questo resta cruciale la domanda: come ha potuto fondare una religione un uomo la cui vita è finita in uno scontro mortale con la religione? L’aspetto centrale della vita di Gesù non è stato il religioso e la religiosità, ma l’umano e l’umanità. E poiché Gesù si è posto dalla parte della vita e della felicità degli esseri umani, il Vangelo incentra la sua attenzione sulla salute dei malati, sulla convivialità…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.