La CVX Italia per i profughi ucraini in Romania

alt

Le drammatiche notizie che provengono dall’Ucraina con l’invasione Russa stanno determinando migliaia di profughi verso le nazioni confinanti. A Sighet, in Romania, a pochi chilometri dal confine con l’Ucraina da molti anni la LMS (Lega Missionaria Studenti) e la CVX (Comunità di Vita Cristiana) italiana, attraverso il Progetto Quadrifoglio, sostengono alcune case famiglia per bambini poveri e abbandonati.

P. Massimo Nevola SJ, Assistente nazionale della CVX Italia e fondatore delle Case famiglia a Sighet, lancia un appello per una raccolta fondi finalizzata all’accoglienza, in una casa famiglia del Progetto a Sighet, di 40 profughi ucraini.

Invitiamo tutti ad essere solidali ed in tal modo farsi “prossimo” a chi – in questi momenti drammatici – ha perso tutto. Per le donazioni si può usare l’IBAN indicato nella lettera allegata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.