13 GIUGNO. QUARTO ANNIVERSARIO DELLA VITTORIA REFERENDARIA PER L’ACQUA BENE PUBBLICO

In occasione del quarto anniversario dei referendum del 2011, il 13 giugno si terrà a Napoli un’iniziativa per ricordare la vittoria popolare.  L’organizzazione  richiede la partecipazione e l’impegno di tutti, perché avrà come intenti principali la difesa dell’ABC Napoli, l’azienda napoletana per l’acqua, delle fonti del Centro-sud italiano che rischiano di essere affidate alle multinazionali, all’Acea, alla Gori, agli affaristi.

Parteciperanno all’iniziativa padre Alex Zanotelli, l’Amministrazione Comunale di Napoli, l’Abc Napoli, vari comitati e coordinamenti del Centro e Sud Italia, Enti Locali, tra gli invitati anche i parlamentari per l’acqua.

In serata faremo festa in piazza Municipio, ringraziando sin d’ora gli artisti che stanno accettando il nostro invito.

Il programma, in linea di massima, dovrebbe essere così articolato:

  • Accoglienza dei partecipanti alle ore 10.00, con piccola cerimonia all’aperto, nei giardini pubblici antistanti Palazzo San Giacomo, nei pressi della fontana del Nettuno. Saluto e introduzione del Sindaco di Napoli e del Presidente ABC, presentazione del Coordinamento Regionale Acqua Pubblica.
  • Inizio lavori, all’interno di Palazzo San Giacomo, alle ore 11.00 con interventi delle varie realtà (Sindaci, Comitati, Associazioni, Reti).
  • Pausa pranzo: ore 13,00 – 14,00.
  • Prosieguo dei lavori dalle ore 14,00 alle ore 16,00.
  • Evento conclusivo serale con artisti, gruppi, cantanti, testimonial.

Non è nostro intento dar vita ad un momento esclusivamente celebrativo, sebbene importante e necessario, per parlare dell’esperienza ABC Napoli, ma cogliere una proficua occasione di incontro e confronto con altre realtà del Sud per diffondere i percorsi di ripubblicizzazione dell’acqua, difendendo le fonti e le gestioni del servizio idrico dall’accelerazione dei processi di accentramento e di privatizzazione a favore dei grandi gruppi multinazionali.

Consiglia Salvio

4 giugno 2015

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.