A Città della Gioia “Il Giubileo del debito. Perché mai l’Europa tace?”. Note a margine di P. Salvio

icon

Al “Caffè letterario e non solo” di Città della Gioia onlus, a Casa 33, in Via Atri, il 19 febbraio scorso, vi è stata la presentazione del libro di Antonio De Lellis “Il Giubileo del debito. Perchè mai l’Europa Tace”, con interventi dell’ autore, di Alex Zanotelli, di Consiglia Salvio, che ha moderato, e della Presidente dell’Associazione, Gabriella Butera.

Abbiamo chiesto a Pasquale Salvio l’autorizzazione, prontamente fornitaci, di ospitare sul nostro sito l’articolo che ha redatto sulla serata e pubblicato sul sito dell’Associazione www.cittadellagioia.eu .

Lo ringraziamo e vi auguriamo buona lettura.

28 febbraio 2016

_______________________________________________________________________________

E’ uno di quegli incontri che attraversa le molte problematiche che segnano la complessità del nostro tempo. Nell’introdurlo, Gabriella Butera, Presidente di Città della Gioia Onlus, nel salutare e ringraziare a nome i Relatori, la Moderatrice e i partecipanti all’incontro, sottolinea come la questione del debito è già nelle corde dell’impegno culturale e sociale dell’Associazione e nel cammino di cittadinanza attiva che la vede presente da anni, anche in rete con altre realtà di Società Civile organizzata.

E’ Consiglia Salvio, Referente del Coordinamento Campano per la gestione pubblica dell’acqua, a moderare l’incontro e a presentare i Relatori, Padre Alex Zanotelli e il dr. Antonio De Lellis, economista e Curatore del libro “Il Giubileo del debito. Perché mai l’Europa tace?” (Ed. Bordeaux) che viene presentato nell’ambito del “Caffè letterario…e non solo” del Centro di Documentazione e Comunicazione della Onlus ospitante. “Un libro splendido”  sottolinea la Moderatrice “in sintonia col Giubileo della Misericordia promosso da Papa Francesco”.  Aggiunge come il libro, con la prefazione di Mons. Luigi Bettazzi e i contributi di credenti e non che accoglie, evidenzi quanto il sistema perverso dominante “sta svendendo i beni della terra e noi stessi”. Un libro, che al di là dell’appartenenza all’area cattolica dell’Autore (molisano, membro di Paxchristi, dei Movimenti per l’Acqua, Presidente della Fattoria Sociale FA.C.E.D., responsabile della Comunità “il Noce” e della Caritas diocesana), parla il linguaggio comune alle donne e agli uomini di buona volontà che hanno a cuore il Bene comune, la Giustizia, la Pace, la Nonviolenza, l’Economia Solidale, la Felicità sostenibile.

Continua a leggere … icon 057. Pasquale Salvio. Presentazione del libro ‘Il Giubileo del debito. Perché mai l’Europa tace’

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.