53a Giornata Mondiale delle Comunicazioni Sociali

“Siamo membra gli uni degli altri” (Ef 4,25)

Dalle social network communities alla comunità umana

E’ il tema scelto da Papa Francesco per la 53ma Giornata delle Comunicazioni Sociali, un tema quanto mai attuale in un’epoca in cui ormai domina, in misura altamente pervasiva la comunicazione virtuale.

Il Papa, nella memoria liturgica di San Francesco di Sales (24 gennaio), patrono dela stampa e dei giornalisti, ha firmato un Messaggio di alto spessore sulla comunicazione virtuale, su internet e socialweb, che Egli considera una risorsa se usati correttamente.

Sotto troverete il link per leggere e gustare il Messaggio, che si chiude con la seguente riflessione: 

L’immagine del corpo e delle membra ci ricorda che l’uso del social web è complementare all’incontro in carne e ossa, che vive attraverso il corpo, il cuore, gli occhi, lo sguardo, il respiro dell’altro. Se la rete è usata come prolungamento o come attesa di tale incontro, allora non tradisce se stessa e rimane una risorsa per la comunione. Se una famiglia usa la rete per essere più collegata, per poi incontrarsi a tavola e guardarsi negli occhi, allora è una risorsa. Se una comunità ecclesiale coordina la propria attività attraverso la rete, per poi celebrare l’Eucaristia insieme, allora è una risorsa. Se la rete è occasione per avvicinarmi a storie ed esperienze di bellezza o di sofferenza fisicamente lontane da me, per pregare insieme e insieme cercare il bene
nella riscoperta di ciò che ci unisce, allora è una risorsa.

Perchè la rete e i social network,
finestre aperte sul mondo,
siano,
attraverso l'uso responsabile del linguaggio,
uno strumento di dialogo sincero e fraterno,
di comunione e condivisione,
preghiamo.

                                                                                       (da La nostra Pasqua domenicale)

1° giugno 2019

http://w2.vatican.va/content/francesco/it/messages/communications/documents/papa-francesco_20190124_messaggio-comunicazioni-sociali.html

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.