Una bella domenica (delle Palme)

alt

alt  

foto Pasquale Salvio 

Domenica 17 Aprile, una bellissima giornata di sole inonda Piazza del Gesù. E’ la Domenica delle Palme e della Passione: molte le offerte di tempi e spazi particolari per cogliere ciò che di bello Napoli regala con i suoi monumenti e le sue bellezze. Nella vicina Piazza Dante la Comunità Srilankese napoletana festeggia il capodanno. Ci sono anche le Famiglie e i ragazzi che frequentano il doposcuola del Progetto Jonathan-Cvx, felici di averci con loro. La mostra “Mafia e Antimafia” continua nella Sala Valeriano, rinnovata, promossa dal Centro Culturale del Gesù Nuovo. Padre Rolando ha appena terminato di celebrare l’Eucarestia con l’Assemblea delle 11,30 la Messa al Gesù Nuovo: siamo entrati nel cuore del cammino Quaresimale che ci apre alla Settimana Santa. Sono presenti i giovani e gli adulti della Lega Missionaria Studenti d’Italia, accompagnati dall’Assistente Nazionale p. Massimo Nevola SJ, napoletano prestato a Roma nell’accompagnamento dei giovani e al Mondo sulle frontiere della Missione. Vengono dall’esperienza degli Esercizi Spirituali a Cappella dei Cangiani. In Piazza del Gesù una foto con lo sfondo del Gesù Nuovo che la rende, con Santa Chiara, l’obleisco all’Immacolata e la sua storia,  unica al mondo. Fatta la foto, l’abbraccio fraterno con chi va a mangiare la pizza e riparte per la Capitale o per altre Città italiane  e  per noi della  Cvx la continuazione della Giornata della Fraternità. Il sole continua a regalare luce e calore primaverili a questa piazza dove tanti discorrono delle amministrative ormai prossime e della cruciale partita di calcio della sera del fenomeno-Napoli. Intanto, in un’altra piazza d’Italia, Piazza San Carlo a Torino,Umberto Bovani, già presidente nazionale della Cvx, porta a passeggio i suoi figli, in questa stessa domenica, e fa un incontro… è di nuovo Lega Missionaria Studenti e il suo farsi prossimo a chi soffre, a chi è in Croce, volto di Cristo. Per ridare Speranza e Vita… (Pasquale Salvio)

 

Mi sono avvicinato forse per curiosità
 Ero a Torino, accompagnavo i figli in visita a cose mai viste.
 (Non c’è nulla di più incantevole che gustare lo stuporeche
 per ciò che noi adulti spesso percepiamo come scontato e banale)
 In Piazza S.Carlo attira la mia attenzione un angolo di colori floreali
 piante di ogni tipo colori di ogni tipo e gradazione.
 Mi accorgo solo dopo che i ragazzi che cercano di fare colletta
 per un Progetto Perù sono giovani della Lega Missionaria Studenti.
 In qualche modo mi sento a casa
mi avvicino, parlo con una ragazza sorridente ma anche preoccupata
perché non avessi confuso la sua identità con quella politica del mio omonimo.
Poche parole, accenni, che scappano veloci
ma ciò che resta è l’affinità di un’intesa, di una passione, di un sentire.
Il mio e il suo sentire
Quello che io credevo nei miei vent’anni
quello che crede lei nei suoi vent’anni
e quello che io oggi ostinatamente continuo a credere
E’ la grande passione per un mondo diverso
che cambia la vita agli altri
così come la cambia in primo luogo a noi stessi.
La vita corre veloce
ma i segni che possiamo lasciare solo indelebili
perché altri li coglieranno
Già questo cambia le cose
Dobbiamo e possiamo crederci
 
 Buona domenica
 Umberto Bovani

17 Aprile 2011

vai al sito della LMS

 

alt

La preghiera della Domenica della Passione di Gesù: i partecipanti alla Giornata della Fraternità della Cvx del Gesù Nuovo portano il loro pensiero e la loro luce alla Croce.

 

Alcuni momenti della festa del Capodanno della Comunità Srilankese in Piazza Dante (le foto sono di Pasquale Salvio)

alt

alt

alt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.