Il Convegno Ecclesiale di Firenze

icon

Il Convegno di Firenze, In Cristo il nuovo umanesimo, ha costituito una tappa storica per la Chiesa italiana. E ciò per molteplici motivi.

Già le modalità di avvicinamento all’evento sono state del tutto nuove rispetto ai precedenti Convegni ecclesiali nazionali. Il Comitato organizzatore, pubblicata per tempo la “Traccia per il Cammino verso il 5° Convegno Ecclesiale nazionale”, ha invitato le delegazioni diocesane ad un cammino progressivo in vista della tappa finale costituita dall’appuntamento di questi giorni a Firenze. I delegati, per tutto un anno, hanno approfondito la tematica nei suoi risvolti, prodotto documenti ed articoli, tanto che questa fase ha già di per sé costituito un pre-Convegno di estremo interesse.

Il discorso storico del Papa, che martedì scorso ha parlato per circa quarantacinque minuti, è stato caratterizzato da elementi così innovativi, per non dire rivoluzionari, da essere considerato di per sé una vera e propria spallata alla Chiesa italiana, tanto più inaspettata se si pensa che giunge dal centro e non dalla periferia.

Ed infine la sinodalità, che ha caratterizzato i lavori per gruppi dei delegati, permette di sperare che la Chiesa italiana, una pentola che bolle, aperta al soffio dello Spirito, vivrà nei prossimi anni una fase storica veramente innovativa  per il Regno di Dio in questa nazione.

Accludiamo alcuni documenti:

  • un personale commento all’indomani del discorso di Papa Francesco,
  • un breve resoconto di Antonio Salvio, Presidente nazionale, che con l’Assistente nazionale, p. Massimo Nevola, ha rappresentato la CVX-LMS al Convegno,
  • il link per leggere il discorso di Papa Francesco ai delegati,
  • il link per leggere i documenti delle sintesi dei lavori di gruppo,
  • il link per leggere il discorso conclusivo del card. Bagnasco.

13 novembre 2015

icon 42. A. Salvio – Di ritorno da Firenze

icon 43. Commento di S.Caso al discorso del Papa al Convegno di Firenze

Il discorso di Papa Francesco a Firenze

Il discorso finale del card. Bagnasco a Firenze

Le sintesi dei lavori di gruppo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.