Una giornata nera per la democrazia nel Consiglio Regionale della Campania

icon

Ci giunge da Consiglia la denunzia che ieri, in una giornata nera per la democrazia, nel Consiglio regionale della Campania è stata approvata la Legge regionale sul riordino del servizio idrico integrato, favorendo di fatto la svendita delle principali sorgenti idriche regionali alle grandi società multinazionali e tradendo il voto referendario del 12/13 giugno 2011, che si era espresso a favore della gestione pubblica del servizio idrico.

Di seguito il Comunicato Stampa del Coordinamento Campano gestione pubblica dell’acqua.

17 novembre 2015

icon 54. Coordinamento campano gestione pubblica acqua. Comunicato Stampa – 16.11.15

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.